TOUR MOTO IN OMAN 

FLY & RIDE 

Prossime partenze:

7 – 15 Dicembre 2019

29 Febbraio – 8 Marzo 2020

SULTANATO DELL’OMAN

RUB AL KHALI – WAHAHIBAH SANDS

TOUR MOTO IN OMAN
Un progetto di viaggio, aperto a tutti: il  Fly&Ride.
Una formula che significa non dover pensare a niente, solo a partire e divertirsi.

Tour Moto in Oman MotoriAmo On Tour drivEvent Adventure
Tour Moto in Oman MotoriAmo On Tour drivEvent Adventure
Tour Moto in Oman MotoriAmo On Tour drivEvent Adventure

L’OMAN

Una varietà di paesaggi assolutamente unica nel suo genere: migliaia di Km di coste bagnate da un tiepido Oceano Indiano dai colori incredibili. A ovest è completamente circondato dalle alte dune rosse del mitico Rub al Khali (Empty Quarter, il quarto vuoto), il più vasto deserto di dune della terra; a Nord le splendide montagne del Jebel Akdhar, alte fino a 3000 metri che fuoriuscendo dalla terra hanno creato formazioni rocciose di ogni genere. A Est, le incredibili spiagge bianche con infinite distese di costa piatta percorribili con qualsiasi mezzo. Avrete capito che il Sultanato dell’Oman è il luogo dove praticare ogni genere di sport: fuoristrada, immersioni, scalate, trekking e molti altri.

La temperatura è mite nel periodo invernale (10° – 28°) mentre sale a partire da fine Marzo (20° – 40°) fino a divenire insopportabile nei mesi estivi a causa dell’umidità portata dai monsoni indiani. A parte Muscat, Salalah e poche altre cittadine dove è possibile pernottare in discreti hotels, nelle altre località occorre adattarsi ad effettuare i campi, anche se a differenza di altri Paesi africani, qui praticamente non esiste il problema dell’acqua.

Il Paese è tranquillo, molto distante da ogni contrasto etnico ma soprattutto religioso; qui la popolazione locale è di circa due milioni di abitantI. La polizia è quasi inesistente e il corpo militare serve perché è un dovere istituzionale.

PERCORSO

Percorso Tour Moto in Oman MotoriAmo On Tour drivEvent AdventureIl Tour Moto in Oman attraversa le più belle zone del Sultanato dell’Oman tra deserti, spiagge e montagne per un totale di circa 1.500 Km di percorso senza particolari difficoltà salvo qualche classico passaggio più tecnico tra le dune di sabbia.
Le Moto utilizzate durante il Tour Moto in Oman sono Yamaha WRF 450

PROGRAMMA

Italia-Muscat-Salalah
Partenza dall’Italia di sera ed arrivo la mattina del giorno successivo a Muscat. Proseguimento per Salalah al mattino presto con volo successivo. Qualche ora per un tuffo nell’Oceano Indiano che bagna le bellissime spiagge di Salalah. Una di queste, Khawr Rawri era conosciuta sin dall’antichità per la presenza del primo porto per il commercio dell’incenso. Ritiriamo i mezzi ed effettuiamo qualche km per provarli sulla costa. Cena libera e pernottamento in albergo sulla spiaggia.

Salalah – Ubar (280 km)
Partenza verso nord: le spiagge lasciano il posto all’altopiano del Dhofar, che dall’Oceano Indiano si prolunga fino all’interno. Raggiungiamo il centro agricolo sperimentale di Shishur, dove sono ancora presenti i resti delle abitazioni dell’antica città di Ubar, risalente al 5.000 a.C. Cena e pernottamento al campo.

Ubar – Ramlat Fasad – Rub Al Khali – Ghaftain (500 km)
Davanti a noi si presenta maestoso il Ramlat Fasad, zona di dune dal colore rosso ocra intenso. Stiamo per entrare in uno dei deserti più belli: il Rub’ Al Khali. Per diversi giorni ci troviamo in un oceano di sabbia: il più grande sistema di dune presente sulla Terra che si estende oltre il confine con l’Arabia. Il “nulla” così viene chiamato questo deserto, per l’assoluta mancanza di piante e animali. Qui le migliaia di dune creano un’immagine surreale dell’ambiente. Tantissime montagne di sabbia separate tra loro da larghi corridoi dal fondo duro e compatto che avvicinandosi all’Arabia Saudita si stringono sempre più fino a creare un dedalo di dune mosse dai venti locali. Seguendo la linea di confine arriviamo ad Al Mashash, procedendo non senza difficoltà nel cercare i passaggi. Verso nord troviamo Dhibyan, un piccolo insediamento bedu circondato dalle dune, quindi il tracciato sinuoso del nostro percorso si incunea nel Ramlat Maqshan, la cui sabbia diventa finissima. Usciamo dalle dune per arrivare alla stazione di rifornimento di Ghaftain, situata al centro del Paese. Cene e pernottamenti al campo.

Ghaftayn – Haima – Wahahibah Sands (300 km)
Ci troviamo nella piana di Jiddat al Harasiss. Proseguiamo verso est e nel tardo pomeriggio arriviamo a Shital, situata sulla costa dell’Oceano Indiano, dopo aver percorso una bellissima pista tra chott, lagune e ouadi in discesa tra rocce bianchissime. Ora possiamo gettarci sulle spiagge più belle dell’Oman e percorrere la battigia per oltre 80 chilometri guidando tra stormi di gabbiani e con un poco di fortuna, a fianco di numerosi delfini che nuotano a pochissimi metri dalla riva. Cene e pernottamenti al campo.

Wahahibah Sands – Bidiya (300 km)
Pochi chilometri di asfalto ci separano dal Wahahibah Sands, il deserto di dune rosse che si estende lungo la costa orientale dell’Oman. 150 chilometri di sabbia da percorrere attraverso corridoi formati da lunghe file di dune disposte parallelamente tra loro senza la possibilità di scavalcarle. Un deserto molto verde, ricoperto da una ricca vegetazione grazie alla vicinanza delle acque oceaniche che portano umidità fino a qui. Usciti dal Wahahibah, arriviamo a Bidya dove presso la locale Guesthouse facciamo una doccia e cambiamo l’abbigliamento. Cena e pernottamento a Bidiya nella Guesthouse.

Bidiya – Muscat – Milano
Trasferimento verso Muscat e successivo volo per l’Italia; fine dei servizi.

COSTI DI PARTECIPAZIONE AL VIAGGIO IN OMAN

Pilota moto enduro a noleggio: euro 2.450,00
Passeggero mezzi organizzazione: euro 1.900,00
Quota di iscrizione: euro 50,00

LE QUOTE COMPRENDONO

  • Noleggio moto enduro Yamaha 450 WRF
  • N. 1 pernottamento in albergo
  • Utilizzo di tende fornite dall’organizzazione per i pernottamenti al campo
  • Vitto durante i giorni trascorsi nel deserto
  • Assicurazione per infortuni/malattie
  • Trasferimenti albergo Salalah/aeroporto
  • Presenza di personale italiano del nostro staff e a volte di una persona omanita della nostra Agenzia corrispondente
  • Auto 4×4 di appoggio.

LE QUOTE NON COMPRENDONO

  • Trasferimento aereo Italia/Muscat/Salalah A/R
  • Pranzi e cene a Muscat/Salalah
  • Visto turistico per l’ingresso in Oman (da effettuarsi on line)
RICHIEDI INFO

MotoriAmo On Tour drivEvent Adventure

Per maggiori informazioni:
Segui la nostra Pagina Facebook
‭+39.0583.1531720‬ | +39.333.830.3079 | info@tour4x4.it

drivEvent Adventure, Agenzia Viaggi&Tour Operator
Autorizzazione n. 75811 – Lucca 15/04/2015